mercoledì 14 novembre 2018

Massenzio, agente segreto dell’imperatrice Teodora



La Panini Comics ha pubblicato Massenzio, un volume cartonato contenente il trittico di Maxence, scritto da Romain Sardou e disegnato dal brasiliano Carlos Rafael Duarte su tre episodi (per ora) pubblicati da Le Lombard dal 2014 al 2017.


Il nome del protagonista non ha alcun rapporto con l’omonimo imperatore romano (306-312 d. C.). È un personaggio di fantasia, la cui vita gli autori situano nel 532 d. C., alla corte dell’imperatore bizantino Giustiniano I e della moglie Teodora. Le sue gesta sono coinvolte in quelle storiche realmente accadute all’epoca.


Siamo nell’Impero Romano d’Oriente con capitale Costantinopoli e Massenzio è una sorta di agente segreto della coppia imperiale, molto legato all’imperatrice Teodora.
Il mondo della bedé ha prodotto molte storie sull’epoca romana, basti pensare ad Alix, Asterix, Murena, L’ultima profezia, Gli scudi di Marte, Attila, Vae Victis, Gesù di Nazareth, Polonius, L’Asino d’oro, Le Aquile di Roma, tanto per citarne alcune di quelle tradotte, senza contare numerosi one-shot biografici sui principali protagonisti storici.


Massenzio è interessante perché tratta di un periodo storico a cavallo fra la fine dell’età antica e il Medioevo, in una tormentata epoca in cui si sovrapponevano reami, sovrani, lotte e intrighi politico\amorosi a ritmo serrato. Forse è un periodo poco seguito oggi e sul quale, in genere, si hanno poche nozioni derivate da vaghi ricordi scolastici. Sotto questo punto di vista si potrebbe associare a L’ultima profezia di Gilles Chaillet.


I fatti raccontati sono avvenuti realmente: la rivolta di Nika (dalla parola greca che significa “Vinci”, urlata dalle due fazioni avversarie dei Verdi e degli Azzurri, che dominavano la vita a Costantinopoli) che portò quasi alla deposizione del legittimo imperatore e per un giorno all’incoronazione di Ipazio, la fallita impiccagione di due rivoltosi verdi, la conseguente ricostruzione della città voluta da Giustiniano, compresa quella della maestosa basilica (poi divenuta moschea ottomana) di Agia Sofia, bruciata durante la rivolta, la conquista di Cartagine e le guerre gotiche combattute dai generali bizantini Belisario e Narsete.


E per quanto concerne gli intrighi, non ne mancano in Massenzio. L’epoca si presta all’intrigo politico, alle sette, ai maghi. Alcune tavole sono memorabili e ricche di azione anche se l’impostazione grafica di Duarte in certi momenti fa venire alla mente scene dei manga Berserk di Kentarō Miura e Ken il guerriero di Tetsuo Hara. Forse la psicologia del  protagonista andrebbe approfondita un poco di più.


Comunque sia la lettura è piacevole, l’unico problema è che ancora in Francia non è prevista l’uscita di un quarto episodio, per cui, considerato che i primi tre sono stati realizzati in quattro anni, quando potranno leggere i lettori italiani un eventuale seguito?


Maxence (Massenzio)
Testi di Romain Sadou (t) e disegni di Carlos Rafael Duarte


1 - Livre I - La sédition Nika
Le Lombard 2014

- Libro I - La rivolta di Nika
Integrale 1, 2018 Panini Comics 2018


2 - Livre 2 - L'augusta
Le Lombard 2016

- Libro II - L’Augusta
Integrale 1, 2018 Panini Comics 2018


3 - Livre 3 - Le cygne noir
Le Lombard 2017

- Libro III - Il Cigno Nero
Integrale 1, 2018 Panini Comics 2018


lunedì 12 novembre 2018

Vetrina del 12 novembre 2018


Uscite della settimana
(I titoli in verde sono inediti in Italia)
Costo totale delle novità della settimana: 27,19

Albi Avventura 13, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 4,99


Lady S (Lady S., Dupuis)
di Jean Van Hamme (t) e Philippe Aymond (d)
3 - 59° Latitudine Nord (59° Latitude Nord, 2006)
4 - L'imbroglio (Jeu de dupes, 2007)


La grande letteratura a fumetti 33, Mondadori Comics - € 7,90


La grande letteratura a fumetti (Collection H. G. Wells, Glénat)
di Dobbs (t) e Vicente Cifuentes (d)
La guerra dei mondi 2 (La Guerre des mondes - Tome 2, 2017)


Giornalino 44, Periodici San Paolo - € 2,30

Gli insetti (Les insectes en bande dessinée, Bamboo)
di Christophe Cazenove e François Vodarzac (t) e Cosby (d)
4 - tavole (Tome 4, 2012)


Animali Marini (Les animaux marins en bande dessinée, Bamboo)
di Christophe Cazenove (t) e Jytéry (d)
4 - tavole (Tome 4, 2016)

(Leo) (Jeu de gamins, Bamboo)
di Mickaël Roux (t/d)
4 - Gli astronauti (Les astronautes, 2017) Navicella madre (tavola)


Serie nera 35, Editoriale Cosmo - € 5,00


SAS (S.A.S., Glénat)
di Martin Eden (t) e César (d)
4 - Bin-Laden (Bin-Laden : La traque, 2007)
di Martin Eden (t) e Andrea Mutti (d)
5 - Polonio 210 (Polonium 210, 2008)
di Martin Eden (t) e César (d)
6 - La spia del Vaticano (L'espion du vatican, 2008)


Lanciostory 2275, Editoriale Aurea - € 3,50


The dream (The dream, Dupuis)
di Jean Dufaux (t) e Guillem March (d)
1 - Jude (Jude, 2018) 5a parte

Isabellae (Isabellae, Le Lombard)
di Raule (t) e Gabor (d)
4 - Sotto la tomba di 500 re (Sous le tombeau de 500 rois, 2015) 3a parte

Aria (Aria, Le Lombard)
di Michel Weyland (t/d)
34 - Il ventre della morte (Le ventre de la mort, 2012) 1a parte


Skorpio 2176, Editoriale Aurea - € 3,50

Étoilé (Étoilé, Dupuis)
di Delphine Lehericey e Fanny Desmarès (t) e Luc Brahy (d)
1 - Antipasti (Hors-d'œuvre, 2018) 3a parte


Jérôme K. Jérôme Bloche (Jérôme K. Jérôme Bloche, Dupuis)
di Makyo (t) e Alain Dodier (d)
3 - Alla vita, alla morte (À la vie, à la mort, 1986) 2a parte



Djinn (Djinn, Dargaud)
di Jean Dufaux (t) e Ana Mirallès (d)
9 - Il Re Gorilla (Le Roi Gorille, 2009) 1a parte

XIII Mystery (XIII Mystery, Dargaud)
di Daniel Pecqueur (t) e Philippe Buchet (d)
12 - Alan Smith (Jonathan Fly, 2018) 4a parte 


Ancora in edicola


Historica 73, Mondadori Comics - € 12,99

La grande guerra 14-18 (14-18, Delcourt)
di Éric Corbeyran (t) e Étienne Le Roux (d)
8 - La caverna del drago (giugno 1917) (La Caverne du dragon (Juin 1917), 2017)
9 - Sulla terra come in cielo (luglio 1918) (Sur la terre comme au ciel (juillet 1918), 2018)
10 - La Luna in eredità (novembre 1918) ( La lune en héritage (novembre 1918), 2018)


Serie blu 73, Editoriale Cosmo - € 3,50

Allan Quatermain (Allan Quatermain et les mines du Roi Salomon, Soleil)
di Dobbs (t) e D Dim (d)
1 - Le miniere di Re Salomone - parte prima (L'Équipée Sauvage, 2010)
2 - Le miniere di Re Salomone - parte seconda (En territoire hostile, 2012)


Serie gialla 74, Editoriale Cosmo - € 3,50

Chinaman (Chinaman, Dupuis)
di Serge Le Tendre (t) e Taduc (d)
1 - La montagna d'oro (La montagne d'or, 1997)
2 - Ad armi pari (À Armes Égales, 1998)


Serie rossa 72, Editoriale Cosmo - € 4,90

Le grandi battaglie della storia (Le faucon du désert, Delcourt)
di Franz Zumstein (t/d)
1 - Martuba Airfield (Martuba Airfield, 2009)
2 - Hal Far (Hal Far, 2010)


Serie verde 57, Editoriale Cosmo - € 4,90

Jeremiah (Jeremiah, Dupuis)
di Hermann (t/d)
15 - Alex (Alex, 1990)
16 - La linea rossa (La ligne rouge, 1992)


AureaComix Linea BD 36, Editoriale Aurea - € 9,90

Tigre bianca (Tigresse Blanche, Dargaud)
di Yann (t) e Didier Conrad (d)
1 - Al servizio del Grande Timoniere (Au service secret du grand timonier, 2005)


Integrali BD Nuova Serie 5, Editoriale Aurea - € 11,90

Insiders (Insiders, Dargaud)
di Jean-Claude Bartoll (t) e Renaud Garreta (d)
9 - Narco business (Narco business, 2012)
10 - African connection (African connection, 2014)


Lanciostory Maxi 40, Editoriale Aurea - € 4,90

Jessica Blandy (Jessica Blandy, Dupuis)
di Jean Dufaux (t) e Renaud (d)
13 - Lettera a Jessica (Lettre à Jessica, 1997)


venerdì 9 novembre 2018

Buck Danny: le striscie mancanti della maschera di cuoio


I lettori italiani che hanno scoperto la storia di Buck Danny: Il pilota dalla maschera di cuoio nell’edizione integrale della Nona Arte, che riprende fedelmente quella francese della Dupuis, avranno notato che, nella parte redazionale, vengono spiegati i motivi per i quali nell’uscita in volume, vennero mutilate alcune strisce che, invece, erano state originariamente pubblicate a puntate sul settimanale Spirou.


Anche nel volume integrale italiano manca la traduzione di queste. Abbiamo pensato, quindi, di riproporre ai lettori del nostro blog, le parti mancanti che vennero pubblicate dalla Cenisio nell’albo 25 (1978) della collana dedicata al pilota americano e nella prepubblicazione sul periodico Rintintin nei numeri dal 33 al 37 del 1971/72.


Ricordiamo inoltre che le ultime tre tavole di questa storia, causa malattia e impossibilità a lavorare del disegnatore Victor Hubinon, sono opera di Daniel Chauvin che, nonostante l’impegno, è ben lungi da avvicinarsi alla maestria di Hubinon.






mercoledì 7 novembre 2018

Due miti in una bédé di Sandro Garbo



Creato da Sandro Garbo e dal team svizzero del Garbo Studio, Steve McQueen in Le Mans ci permette di rivivere il mito dell’attore americano e del celebre film Le 24 ore di Le Mans (1971) di cui ne era protagonista. Gran parte di questo film venne girato durante la vera corsa del 1970. Un fiasco al botteghino, la pellicola è stata poi rivalutata fino a diventare, nella considerazione di molti appassionati, il cult per eccellenza del cinema motoristico. Garbo omaggia l’opera cinematografica, la corsa, le formidabili auto del tempo e l’uomo che ha reso tutto questo possibile. Si tratta di una partnership unica tra il concessionario della licenza della CBS Consumer Products, Greenlight (che rappresenta Steve McQueen) e l’ACO (proprietario della “24 Hours of Le Mans”).


In questa intervista il bravissimo Sandro Garbo ci racconta questa entusiasmante esperienza.


Garbo, quando è iniziata la sua passione per il disegno e per il fumetto?  

Disegno da quando ho memoria. Quando ero piccolo, i miei genitori mi lasciavano addirittura disegnare i miei eroi sulle pareti della mia cameretta. Lo adoravo. Leggevo i fumetti classici e quelli dei supereroi Marvel. Ero un grande fan e li disegnavo ovunque, di continuo. In seguito, mi sarebbe piaciuto prendere lezioni presso l’Accademia delle Belle Arti di Firenze, ma non è stato possibile. C’è sempre stata una vocina dentro di me che mi diceva, “Sii paziente. Un giorno creerai qualcosa di artistico.”


Come è nata l’idea di questo fumetto su Steve McQueen?

Per anni ho dipinto le auto dei miei amici e poi, nel 2013, Steve McQueen mi è apparso in sogno e mi ha detto di creare un romanzo a fumetti sul suo film per mantenere vivo il mito. Il giorno seguente mi sono messo a lavoro. Ho messo su una squadra e questa è diventata la nuova “missione” della mia vita.


Il film, oggi, è considerato un vero e proprio “cult”: cosa pensa possa aggiungere la sua opera?

Non credo che qualcuno abbia mai filmato una corsa automobilistica in modo tanto realistico e intenso. Ma guardando il film, io ci ho visto qualcosa in più della semplice gara.
Quando ho realizzato le tavole le ho trovate sorprendenti e il mio desiderio era quello di poter condividere tutto questo. Oggi, quando guardo il risultato, noto che non solo conserva la stessa energia, inoltre il fumetto consente a tutti di contemplare ogni dettaglio. Ecco quello che credo possa aggiungere la nostra opera.


Generalmente, lo story-board viene creato prima del film, voi, in pratica, avete fatto il contrario?

È vero. Ma non abbiamo mai cercato di essere come gli altri. Questo romanzo a fumetti è in sostanza il sogno di un entusiasta. Non abbiamo fatto analisi di mercato o stime sulle vendite. Abbiamo semplicemente tentato di realizzare il più bel romanzo a fumetti sulle corse automobilistiche e oggi, siamo elettrizzati nel vederlo completato. Per noi, questo è già un traguardo enorme.


Le avventure del pilota Michel Vaillant di Jean Graton: hanno, in qualche modo, ispirato il suo fumetto?

Non proprio. Come gran parte dei bambini, anche io leggevo Michel Vaillant. Ma quando ho sognato quelle pagine, la mia fonte di ispirazione è stata proprio il film. Questo lavoro lo ritengo più un’opera d’arte che un fumetto. Abbiamo passato un’enorme quantità di tempo a ricreare ogni dettaglio: le auto, il circuito, l’atmosfera degli anni ’70. Inoltre i responsabili dell’Automobile Club de l'Ouest (ACO), proprietario del circuito di Le Mans, hanno controllato tutte le tavole per assicurarsi che i fan riconoscessero i dettagli originali.


Che cos’è che l’affascina di questa corsa leggendaria?

La 24 ore di Le Mans è in primo luogo una questione di determinazione e resistenza. Poi c’è l’atmosfera della corsa. Consiglio a tutti di recarsi a Le Mans almeno una volta. La partenza, la gara in notturna, la suspense, il paesino. È un’esperienza indimenticabile.


A quasi cinquant’anni dall’uscita del film, questo lavoro coinvolge i lettori con un sicuro “effetto nostalgia” …

Perché evitarla? Alla gente piace ricordare i bei tempi. Ricordare ci offre anche delle prospettive sul modo di vedere la vita. Nel nostro caso, abbiamo tratto ispirazione da un film portato in vita da un vero entusiasta, Steve McQueen. E deve ammettere che lui, come nessun altro, è stato in grado di rappresentare una corsa automobilistica in modo così realistico. Per questo è senza tempo.


Tre anni di lavoro, c’è stato qualche momento di scoraggiamento?

Certamente. Proprio come nelle gare automobilistiche di durata. Tre anni sono tanti per un progetto come il nostro e questo è senza dubbio il motivo per cui prima di noi nessuno aveva mai creato nulla di simile. Alla fine del 2015 stavo quasi per mollare perché c’era ancora tanto da fare. Poi, a marzo del 2016, la tragedia: Florian, uno dei nostri artisti è tristemente scomparso a seguito di un incidente. Tutto il gruppo di lavoro era sotto shock. Ed è stato questo triste evento a rafforzare la nostra determinazione. Non avevamo più scelta. Dovevamo terminare il lavoro in memoria del nostro amico.


Quali sono i suoi più prossimi progetti?

Per il momento, il mio unico desiderio è che la gente che leggerà il nostro fumetto ne rimanga affascinata. Inoltre, sarebbe meraviglioso se la nostra esperienza riuscisse in qualche modo a motivare altre persone a perseguire i propri sogni.


Il volume, disponibile anche in lingua italiana, può essere richiesto consultando il seguente sito web: www.motors-mania.com

lunedì 5 novembre 2018

Vetrina del 5 novembre 2018


Uscite della settimana
(I titoli in verde sono inediti in Italia)

Costo totale delle novità della settimana: 60,48

Albi Avventura 12, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 4,99


Lady S (Lady S., Dupuis)
di Jean Van Hamme (t) e Philippe Aymond (d)
1 - Na zdorovié, Shaniouchka ! (Na zdorovié, Shaniouchka!, 2004)
2 - Alla tua salute, Suzie ! (À ta santé, Suzie!, 2005)


Historica 73, Mondadori Comics - € 12,99


La grande guerra 14-18 (14-18, Delcourt)
di Éric Corbeyran (t) e Étienne Le Roux (d)
8 - La caverna del drago (giugno 1917) (La Caverne du dragon (Juin 1917), 2017)
9 - Sulla terra come in cielo (luglio 1918) (Sur la terre comme au ciel (juillet 1918), 2018)
10 - La Luna in eredità (novembre 1918) ( La lune en héritage (novembre 1918), 2018)


La grande letteratura a fumetti 32, Mondadori Comics - € 7,90


La grande letteratura a fumetti (Collection H. G. Wells, Glénat)
di Dobbs (t) e Vicente Cifuentes (d)

La guerra dei mondi 1 (La Guerre des mondes - Tome 1, 2017)


Giornalino 43, Periodici San Paolo - € 2,30


(Leo) (Jeu de gamins, Bamboo)
di Mickaël Roux (t/d)
1 - I pirati (Les pirates, 2012) Bagno nel fango (tavola)

il club dei detective (L'atelier détectives, Bamboo)
di Béka (t) e Sandrine Goalec (d)
2 - Il nuovo arrivato è un vampiro (Secrets d'école, 2018) Seconda parte

Gli insetti (Les insectes en bande dessinée, Bamboo)
di Christophe Cazenove e François Vodarzac (t) e Cosby (d)
4 - tavole (Tome 4, 2012)


Animali Marini (Les animaux marins en bande dessinée, Bamboo)
di Christophe Cazenove (t) e Jytéry (d)
4 - Un'arribada senza ghiaccio (tavola) (Tome 4, 2016)


Serie gialla 74, Editoriale Cosmo - € 3,50


Chinaman (Chinaman, Dupuis)
di Serge Le Tendre (t) e Taduc (d)
1 - La montagna d'oro (La montagne d'or, 1997)
2 - Ad armi pari (À Armes Égales, 1998)


AureaComix Linea BD 36, Editoriale Aurea - € 9,90


Tigre bianca (Tigresse Blanche, Dargaud)
di Yann (t) e Didier Conrad (d)
1 - Al servizio del Grande Timoniere (Au service secret du grand timonier, 2005)


Integrali BD Nuova Serie 5, Editoriale Aurea - € 11,90


Insiders (Insiders, Dargaud)
di Jean-Claude Bartoll (t) e Renaud Garreta (d)
9 - Narco business (Narco business, 2012)
10 - African connection (African connection, 2014)


Lanciostory 2274, Editoriale Aurea - € 3,50


The dream (The dream, Dupuis)
di Jean Dufaux (t) e Guillem March (d)
1 - Jude (Jude, 2018) 4a parte

Isabellae (Isabellae, Le Lombard)
di Raule (t) e Gabor (d)
4 - Sotto la tomba di 500 re (Sous le tombeau de 500 rois, 2015) 2a parte

Aria (Aria, Le Lombard)
di Michel Weyland (t/d)
33 - Passato, presente, futuro (Les rescapés du souvenir, 2011) 3a parte


Skorpio 2175, Editoriale Aurea - € 3,50


Étoilé (Étoilé, Dupuis)
di Delphine Lehericey e Fanny Desmarès (t) e Luc Brahy (d)
1 - Antipasti (Hors-d'œuvre, 2018) 2a parte

Jérôme K. Jérôme Bloche (Jérôme K. Jérôme Bloche, Dupuis)
di Makyo (t) e Alain Dodier (d)
3 - Alla vita, alla morte (À la vie, à la mort, 1986) 1a parte

Djinn (Djinn, Dargaud)
di Jean Dufaux (t) e Ana Mirallès (d)
8 - Sete (Fièvres, 2008) 4a parte

XIII Mystery (XIII Mystery, Dargaud)
di Daniel Pecqueur (t) e Philippe Buchet (d)
12 - Alan Smith (Jonathan Fly, 2018) 3a parte



Ancora in edicola


Historica Biografie 18, Mondadori Comics - € 8,99

Alessandro Magno (Ils ont fait l'Histoire, Glénat - Fayard)
di Luca Blengino e David Goy (t) e Antonio Palma (d)
27 - (one shot) (Alexandre le Grand, 2018)


Serie blu 73, Editoriale Cosmo - € 3,50

Allan Quatermain (Allan Quatermain et les mines du Roi Salomon, Soleil)
di Dobbs (t) e D Dim (d)
1 - Le miniere di Re Salomone - parte prima (L'Équipée Sauvage, 2010)
2 - Le miniere di Re Salomone - parte seconda (En territoire hostile, 2012)


Serie nera 34, Editoriale Cosmo - € 5,00

SAS (S.A.S., Glénat)
di Martin Eden (t) e Andrea Mutti (d)
1 - Patto col diavolo (Pacte avec le Diable, 2006)
di Martin Eden (t) e César (d)
2 - 11 Settembre per SAS (Le sabre de Bin-Laden, 2006)
di Martin Eden (t) e Andrea Mutti (d)
3 - Missione a Cuba (Mission: Cuba, 2007)


Serie rossa 72, Editoriale Cosmo - € 4,90

Le grandi battaglie della storia (Le faucon du désert, Delcourt)
di Franz Zumstein (t/d)
1 - Martuba Airfield (Martuba Airfield, 2009)
2 - Hal Far (Hal Far, 2010)


Serie verde 57, Editoriale Cosmo - € 4,90

Jeremiah (Jeremiah, Dupuis)
di Hermann (t/d)
15 - Alex (Alex, 1990)
16 - La linea rossa (La ligne rouge, 1992)


Lanciostory Maxi 40, Editoriale Aurea - € 4,90

Jessica Blandy (Jessica Blandy, Dupuis)
di Jean Dufaux (t) e Renaud (d)
13 - Lettera a Jessica (Lettre à Jessica, 1997)