mercoledì 23 gennaio 2019

Ritorno su Aldebaran


È iniziato venticinque anni fa il primo e più ampio ciclo di avventure scritto, e interamente disegnato da Leo (Luis Eduardo de Oliveira). Aldebaran, questo il nome della saga sviluppata in sottocicli di cinque o più volumi, che prosegue adesso con ritorno di Lynn, la ragazzina della colonia di Antares che ha vissuto straordinarie avventure su più mondi, incontrando creature fantastiche e intessendo stretti rapporti con umanoidi alieni, sul pianeta dove tutto ha avuto inizio, Antares.


Anche se impegnato su più fronti, ovvero a proseguire il Ciclo di Kenya con Amazonie e quello di Mermaid Project con Mutations, Leo ha terminato nella metà del 2018 il primo episodio di Retour sur Aldebaran, dove Lynn trova una nuova compagna di avventure, Manon Servoz.



Manon è la protagonista di un altro dei sottocicli della serie, Survivants, e accompagna il personaggio centrale del Ciclo di Aldebaran per risolvere uno dei tanti misteri che gli umani incontrano nel loro bisogno di trovare mondi dove trasferirsi da una Terra devastata.



Malgrado le storie siano ambientate a circa un secolo da oggi, temi ricorrenti della saga sono la discriminazione femminile, il degrado ambientale, il settarismo ideologico in una sorta di pessimismo che non vede l’evoluzione sociale progredire in parallelo con quella tecnologica.


Ecco quindi che l’autore ci mostra personaggi femminili molto più interessanti e validi di quelli maschili e una natura bellissima e selvaggia che spesso travolge e distrugge uomini e cose, senza mai servirsi di soluzioni scontate e conclusioni prevedibili.


Quanto durerà Retour sur Aldebaran? Aspettiamoci almeno cinque volumi con una cadenza di uscite speriamo di poco inferiore ai due anni.


In lingua originale i primi tre sottocicli della saga sono già usciti anche in versione integrale in unico volume, ovvero Aldebaran nel 1999, Betelgeuse nel 2006 e Antares nel 2018, tranne quindi Survivants che probabilmente vedrà la versione in unico volume tra qualche anno..


In Italia il Ciclo di Aldebaran è pubblicato a puntate sul settimanale Lanciostory e poi ripresentato in volume, in passato su AureaComix ora su Aurecomix Linea BD. Ritorno su Aldebaran è ancora inedito nel nostro paese.



lunedì 21 gennaio 2019

Vetrina del 21 gennaio 2019


Uscite della settimana 
(I titoli in verde sono inediti in Italia)
Costo totale delle novità della settimana: 19,28

Albi Avventura 23, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 4,99


Wayne Shelton (Wayne Shelton, Dargaud)
di Jean Van Hamme (t) e Christian Denayer (d)
9 - Sua Altezza Honesty! (Son altesse Honesty!, 2010)
10 - Il riscatto (La rançon, 2011)


Asterix 4, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 4,99


Asterix (Asterix, Dargaud)
di René Goscinny (t) e Albert Uderzo (d)
2 - Asterix e il Falcetto d'Oro (La serpe d'or, 1962)


Giornalino 3, Periodici San Paolo - € 2,30


Il club delle baby-sitter (Le club des baby-sitters, Gallimard Jeunesse)
di Raina Telgemeier (t/d)
1 - Agenzia concorrente (L'idée géniale de Kristy, 2007)

Raul & Fernando (Raoul & Fernand, Bamboo)
di Erroc (t/d)
3 - Strumento potente (tavola) (La loi du canapé, 2007)

(Leo) (Jeu de gamins, Bamboo)
di Mickaël Roux (t/d)
4 - Gli astronauti (Les astronautes, 2017) Un grande passo (tavola)


Lanciostory 2285, Editoriale Aurea - € 3,50


Texas Jack (Texas Jack, Le Lombard)
di Pierre Dubois (t) e Dimitri Armand (d)
(one shot) (2018) 1a parte

L'aviatore (L'aviateur, Dargaud)
di Jean-Charles Kraehn (t) e Chrys Millien (d)
3 - I corrieri del deserto (Les courriers du désert, 2018) 1a parte

Alpha (Alpha, Le Lombard)
di Youri Jigounov (t) e Chris Lamquet (d)
13 - La sindrome di Maracamba (Le Syndrome de Maracamba, 2018) 1a parte

Aria (Aria, Le Lombard)
di Michel Weyland (t/d)
37 - Fate tacere l'accusata (Faîtes taire l'accusée, 2015) 2a parte


Skorpio 2186, Editoriale Aurea - € 3,50

L'arte di morire (L'art de mourir, Dargaud)
di Raule (t) e Philippe Berthet (d)
(one-shot) (2018) 1a parte

Sortilegi e cattiverie (Sortilèges et méchanteries, Dupuis)
di Yann (t) e René Hausman (d)
1 - I tre capelli bianchi (Les trois cheveux blancs, 1993) 4a parte

Jérôme K. Jérôme Bloche (Jérôme K. Jérôme Bloche, Dupuis)
di Makyo (t) e Alain Dodier (d)
5 - Gioco a tre (Le jeu de trois, 1987) 4a parte


Djinn (Djinn, Dargaud)
di Jean Dufaux (t) e Ana Mirallès (d)
11 - Un'eterna giovinezza (Une jeunesse éternelle, 2012) 3a parte



Ancora in edicola


Historica 75, Mondadori Comics - € 12,99

La brigata ebraica (La Brigade juive, Dargaud)
di Marvano (t/d)
1 - Vigilante (Vigilante, 2013)
2 - TTG (TTG, 2015)
3 - Hatikvah (Hatikvah, 2016)


Historica Biografie 21, Mondadori Comics - € 8,99

Churchill (Ils ont fait l'Histoire, Glénat - Fayard)
di Vincent Delmas (t) e Alessio Cammardella (d)
29 - Parte seconda (Churchill - Tome 1/2, 2018)


Serie gialla 76, Editoriale Cosmo - € 3,50

Chinaman (Chinaman, Dupuis)
di Serge Le Tendre (t) e Taduc (d)
5 - Tra due rive (Entre deux rives, 2001)
6 - Fratelli di sangue (Frères de sang, 2002)


Serie rossa 75, Editoriale Cosmo - € 5,00

Le grandi battaglie della storia (Moses Roses, Bamboo)
di Patrice Ordas e Patrick Cothias (t) e Christelle Galland (d)
1 - Moses Roses 1 (La balade de l'Alamo, 2015)
2 - Moses Roses 2 (La mémoire des ruines, 2016)
3 - Moses Roses 3 (El Deguello, 2017)


Serie verde 58, Editoriale Cosmo - € 4,90

Jeremiah (Jeremiah, Dupuis)
di Hermann (t/d)
17 - Tre moto… o quattro (Trois motos... ou quatre, 1994)
18 - Ave Caesar (Ave Caesar, 1995)


AureaComix Linea BD 38, Editoriale Aurea - € 9,90

Barracuda (Barracuda, Dargaud)
di Jean Dufaux (t) e Jérémy (d)
6 - Liberazione (Délivrance, 2015)


Integrali BD Nuova Serie 7, Editoriale Aurea - € 11,90

Insiders Genesis (Insiders Genesis, Dargaud)
di Jean-Claude Bartoll (t) e Luc Brahy (d)
3 -  Miami's fever ( Miami's fever, 2013)
4 - Agli ordini del cartello (Aux ordres du cartel, 2014)


Lanciostory Maxi 42, Editoriale Aurea - € 4,90

Jessica Blandy (Jessica Blandy, Dupuis)
di Jean Dufaux (t) e Renaud (d)
15 - …E Ginny sta in vetrina (Ginny d'avant, 1998)


venerdì 18 gennaio 2019

Il mistero di XIII continua...



Abbiamo già parlato su XIII, la bella serie di scritta da Jean Van Hamme e disegnata da William Vance, conclusa nel 2007. Alla fine dell’avventura XIII e l’avvenente Jones si allontanano ognuno verso il proprio destino, narrato nella seconda stagione scritta da Yves Sente su disegni di Iouri Jigounov.


E tutti gli altri protagonisti della lunga saga che fine fanno? A questo ci ha pensato Van Hamme che ha dato la possibilità ai lettori di conoscere qualcosa in più sui protagonisti comprimari di questa appassionante saga.


Infatti ha dato il via a una serie spin-off, intitolata XIII Mistery. La particolarità di questa serie parallela è che ogni puntata, un volume all’anno, è realizzata da un team diverso di autori famosi, il quale punta il riflettore su un singolo personaggio secondario della saga. Van Hamme, nell’intervista pubblicata su Casemate n.118 (ottobre 2018), sostiene di avere concordato dei paletti precisi con i vari team coinvolti nel progetto.


Essi hanno tre possibilità di raccontare la propria storia: gli eventi narrati possono avvenire prima dell’inizio della saga ufficiale, in pratica un prequel, come nel caso del primo, dedicato a La Mangouste, possono avvenire dopo, quindi un sequel come in Judith Warner o possono essere contemporanei cioè episodi avvenuti durante la serie principale, come nel caso di Felicity Brown.


Inoltre ogni team deve aderire a una specie di decalogo, ovvero può scrivere una storia completa di 54 pagine su personaggi secondari della serie ufficiale, lasciando fuori quelli principali, in modo che possano essere utilizzati in altre stagioni, le storie devono narrare eventi che permettano al lettore di rileggere i diciannove volumi della serie regolare sotto una nuova luce; gli autori non devono imitare nelle loro opere Van Hamme o Vance, lavorando con nuovi partner, diversi da quelli abituali.


Ogni storia deve avere lo sta bene di Van Hamme e di Vance (quando era vivo), rinunciando a un possibile seguito della propria storia. Come risultato, ognuno dei tredici team coinvolti ha arricchito con nuove notizie la già intricata vicenda di XIII. E, badate bene, tutti i particolari delle varie biografie sono stati supervisionati dallo scrittore belga, il quale ha affermato nella sopracitata intervista che non sono scritti su file o su appunti cartacei, bensì nella sua capoccia (caboche, testuale nel testo).


Interessante la tavola sinottica pubblicata sulla rivista Casematte, di cui sopra, perché aiuta a comprendere meglio come si innestano gli episodi di XIII Mistery sulla sequenza di quelli della serie ufficiale.



XIII Mistery


1- La Mangouste
di Xavier Dorison (t) e Ralph Meyer (d)
Dargaud 2008

Parla dell’infanzia del personaggio e dell’origine del suo soprannome, in una maniera che neanche Van Hamme sospettava. Il racconto è su 55 pagine e non 54, come concordato.

- La Mangusta
Skorpio dal n.31 al n.35 del 2009, Eura Editoriale
XIII Mystery n.4, Panini 2010
integrale n.1, Collezione 100%, Panini 2014
XIII n.8, Mondadori Comics 2015


2 - Irina
di Éric Corbeyran (t) e Philippe Berthet (d)
Dargaud 2009

Narra della ex-assassina senza pietà del KGB, che odia XIII per aver perso un occhio dopo uno scontro con lui. Anche in questo caso si parte dall’infanzia, in un orfanotrofio di stato dell’Est, in cui i giovani pensionati sono carne fresca per i loro ufficiali superiori.

- Irina
Skorpio dal n.13 al n.17 del 2010, Editoriale Aurea
XIII Mystery n.2, Panini 2010
integrale n.1, Collezione 100%, Panini 2014
XIII n.10, Mondadori Comics 2016


3 - Little Jones
di Yann (t) e Éric Henninot (d)
Dargaud 2010

Racconta dell’infanzia del colonnello Jones, in un ghetto, al tempo del Black Panther Party, contravvenendo alla regola di lasciare fuori i personaggi principali.

- Little Jones
XIII Mystery n.3, Panini 2010
Skorpio dal n.7 al n.11 del 2011, Editoriale Aurea
XIII n.8, Mondadori Comics 2015


4 - Colonel Amos
di Alcante (t) e François Boucq (d)
Dargaud 2011

Presenta il colonello monco,  impeccabile nel vestire, deve smascherare una spia israeliana in seno alla CIA. Si scopre che Amos conduce una doppia vita professionale che apre nuovi interessanti sviluppi nella serie principale.

- Il colonnello Amos
XIII Mystery n.4, Panini 2011
Skorpio dal n.6 al n.10 del 2012, Editoriale Aurea
XIII n.11, Mondadori Comics 2016


5 - Steve Rowland
di Fabien Nury (t) e Richard Guérineau (d)
Dargaud 2012

Il giovane Rowland, personaggio negativo, fa scoprire aspetti inediti sugli SPADS, sulla cospirazione dei XX e su Kim Carrington. Dimostra che nessuno è tutto bianco o tutto nero!

- Steve Rowland
XIII Mystery n.5, Panini 2012
Skorpio dal n.9 al n.13 del 2013, Editoriale Aurea
XIII n.5, Mondadori Comics 2015


6 - Billy Stockton
di Laurent-Frédéric Bollée (t) e Steve Cuzor (d)
Dargaud 2013

È incentrato sullo psicopatico dal viso d’angelo incontrato da XIII nel penitenziario di Plain Rock. Siamo in pieno argomento serial killer. Purtroppo dei cambiamenti sono stati effettuati nella stesura iniziale di Bollée, che non ha riconosciuto la sua trama.

- Billy Stockton
XIII Mystery n.8, Panini 2013
Skorpio dal n.51 del 2014 al n.1 del 2015, Editoriale Aurea
XIII n.2, Mondadori Comics 2015


7 - Betty Barnowsky
di Joel Calléde (t) e Sylvain Vallée (d)
Dargaud 2014

Betty parte in missione nella giungla di San Miguel con il generale Carrington, dopo un festeggiamento alla Casa Bianca da parte del presidente Wally Sheridan. L’obiettivo è di riprendere in mano gli SPADS, allo sbando.

- Betty Barnowsky
XIII Mystery n.7, Panini 2014
Skorpio dal n.2 al n.4 del 2015, Editoriale Aurea
XIII n.14, Mondadori Comics 2016


8 - Martha Shoebridge
di Frank Giroud (t) e Colin Wilson (d)
Dargaud 2015

Narra della dottoressa che salva XIII ritrovato sulla spiaggia senza memoria. e della famiglia Sheridan. Scopriamo che non è stata sempre obesa e alcolizzata.

- Martha Shoebridge
XIII Mystery n.8, Panini 2014
Skorpio dal n.52 del 2015 al n.2027 del 2016, Editoriale Aurea
XIII n.16, Mondadori Comics 2016


9 - Felicity Brown
di Matz (t) e Christian Rossi (d)
Dargaud 2016

Troviamo la frizzante Felicity ricca e pronta per la bella vita quando incontra XIII in Costa Verde.

- Felicity Brown
XIII Mystery n.9, Panini 2015
Skorpio dal n.2028 al n.2030 del 2016, Editoriale Aurea


10 - Calvin Wax
di Fred Duval (t) e Corentin Rouge (d)
Dargaud 2017

Wally Sheridan, istigatore del colpo di stato per un’America senza ebrei, neri o giornalisti. Ma Wally è un burattino nelle mani di Calvin Wax.

- Calvin Wax
XIII Mystery n.10, Panini 2016
Skorpio dal n.2080 al n.2082 del 2017, Editoriale Aurea


11 - Jonathan Fly
Luc Brunschwig (t) e Olivier TaDuc (d)
Dargaud 2018

Narra del giornalista minacciato che si nasconde con il figlio, futuro XIII, a Greenfalls.

- Jonathan Fly
XIII Mystery n.11, Panini 2017
Skorpio dal n.2121 al n.2124 del 2017, Editoriale Aurea


12 - Alan Smith
di Daniel Pecqueur (t) e Philippe Buchet (d)
Dargaud 2018

È interessante sapere qualcosa sulla morte del giovane morto in Vietnam, figlio dei coniugi che salvano XIII all’inizio della saga.

- Alan Smith
XIII Mystery n.12, Panini 2018
Skorpio dal n.2173 al n.2176 del 2018, Editoriale Aurea


13 - Judith Warner
di Jean Van Hamme (t) e Olivier Grenson (d)
Dargaud 2018

- Judith Warner
XIII Mystery n.13, Panini 2018

Apprendiamo quale è stata la vita della bella farmacista dopo l’incontro con XIII.