venerdì 5 dicembre 2014

Cronologia Blake e Mortimer


Viene pubblicato oggi il nuovo albo di Blake e Mortimer, il numero 23 della serie, con l'avventura Le Baton de Plutarque. La storia si svolge prima de Le Secret de L'Espadon, primissima avventura dei due avventurosi personaggi disegnata da E.P.Jacobs nel 1946.
Se le storie di Jacobs seguono un ordine cronologico, e l'anno in cui si svolgono è presumibilmente quello della loro prima pubblicazione, quelle dei suoi continuatori non sono in rigorosa successione temporale. Per aiutare chi volesse orientarsi, la Dargaud ha appena pubblicato una scheda che presenta la corretta sequenza cronologia degli avvenimenti, con le storie scritte da Van Hamme, Sente e Dufaux datate e inserite tra quelle di Jacobs.

Delle due coppie di autori create per garantire una cadenza annuale alle nuove avventure di Blake e Mortimer, solo quella formata da Sente e Juillard è ancora attiva: con Le Baton de Plutarque sono alla sesta da loro firmata. L'altra coppia, Van Hamme e Benoit, è durata solo due albi, poi ha visto continue sostituzioni ai testi e ai disegni degli altri albi.

Riproponiamo la cronologia, con uno sfondo diverso a seconda degli autori dei testi, l'anno in cui si svolge la storia e il numero dell'albo nella collana. Come si nota subito tutte le nuove avventure sono state finora situate negli anni 50, in due soli intervalli di tempo tra le storie create da Jacobs. Le Baton de Plutarque è la prima a uscire dall'impostazione iniziale con avvenimenti che risalgono alla prima metà degli anni 40.








Subito dopo La Marque Jaune, Sente e Juillard situano la quinta avventura da loro realizzata.


Dufaux, Aubin e Schréder osano anche scrivere un seguito alla vicende della mitica storia.


Tutte le quattro storie scritte da Van Hamme si svolgono tra La Marque Jaune e L'enigme de l'Atlantide. Ted Benoit ne disegna due, poi sceglie di abbandonare l'impegno.



René Sterne, subentrato a Ted Benoit, muore purtroppo durante la realizzazione della prima parte di un dittico e le tavole sono ultimate dalla moglie, Chantal de Spiegeleer.


Ai disegni della seconda parte subentra Antoine Aubin.




Le prime quattro storie di Sente e Juillard si svolgono tra S.O.S. Meteores e La Piege Diabolique.









4 commenti:

fortunato ha detto...

"Il segreto dell'Espadon2 lo dobbiamo considerare in tre albi?
Non sarebbe più corretto considerarlo in due? (e quindi "il bastone di Plutarco" sarebbe il n.22).

ZonaBeDé ha detto...

La numerazione degli album è quella attuale delle edizioni Blake e Mortimer in francese (numero in costa). Nelle precedenti edizioni l'Espadon era in due, ma nel tempo ci sono state numerazione anomale degli album (qualche storia in due parti ha avuto numeri progressivi, qualcun'altra lo stesso numero con l'aggiunta delle lettere a e b). Si è preferito quindi utilizzare quella odierna con la numerazione "normalizzata".
Nella prima pubblicazione all'inizio degli anni 50 nella Collection du Lombard, effettivamente le Secret de l'Espadon era in due volumi, ma la pubblicazione sulla rivista non presentava una suddivisione in parti.

Anonimo ha detto...

Possiedo Il segreto dell'Espadon in 2 volumi edizioni Gandus

carlo melodia ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.