sabato 21 febbraio 2015

Jari



Il successo delle storie sul mondo dello sport, e delle avventure di Michel Vaillant in particolare, ha fatto nascere una serie di "campioni" nelle diverse discipline sportive sulle pagine del settimanale Tintin.



Di questi Jari di Raymond Reding è uno dei più longevi, con dieci lunghe avventure nell'arco di dieci anni, dal 1957 al 1966.



Nel 1967 Reding è vittima di un grave incidente d'auto e la sua carriera di autore di BeDé rischia di arrestarsi.



Fortunatamente non è così, ma la saga del giovane tennista proseguirà nel decennio successivo solo con otto storie brevi.




Malgrado questa lunga vita, segno comunque di un apprezzamento dei lettori, visto che i loro continui gusti venivano monitorati da frequenti referendum, la ristampa di queste storie in album è stata molto travagliata.



La prima avventura, Jari et le champion, di sole 30 tavole, esce nella collana Jeune Europe, quella economica in brossura, destinata ai personaggi "minori" dal punto di vista commerciale. Con la seconda, Jari dans la tourmente, entra nella prestigiosa Collection du Lombard, con una veste più ricca: questo albo viene più volte ristampato.



Malgrado l'apparente successo, il personaggio con la terza storia, Le secret de Jimmy Torrent, torna nella Jeune Europe, anche se in un insolita veste cartonata, e con la quarta, Jari et le plan Z, vi riappare in brossura. La pubblicazione in album de Le Editions du Lombard termina con questo volume del 1964.



Negli anni 70, le edizioni Bedescope riprendono le avventure non ancora ristampate in album, e alcune di quelle già pubblicate in volume, in una serie in bianco e nero. Neanche in quest'occasione la pubblicazione è integrale.



Negli anni 80 Récréabull e negli anni 90 Lefrancq ci riprovano con qualche albo questa volta a colori, ma si tratta di poche uscite: tre per Récréabull, solo le prime due dell'ambizioso progetto annunciato in quarta di copertina per Lefrancq .


Un primo riconoscimento del valore e dell'importanza di questo personaggio avviene nel 2009, quando viene inserito nella collana Millésimes con un'albo speciale che contiene le prime tre avventure. Questa collana è stata creata quell'anno per festeggiare il 60mo anniversario degli album Le Lombard.



Si compone di 12 volumi, presentati con cadenza mensile, ognuno dedicato a un personaggio storico della casa editrice. La veste editoriale è quella appunto della storica Collection du Lombard, con il famoso dorso in tela e la quarta di copertina a losangheche aveva debuttato alla fine del 1949 con il primo tomo de Le Secret de l'Espadon, di Jacobs.



Oggi, finalmente, le edizioni BdMust hanno reso disponibile una versione completa e integrale di tutte le storie lunghe e brevi di Jari, in dodici volumi cartonati e a colori, con un interessante dossier sull'autore e sul personaggio.



In Italia Jari è apparso solo in tre numeri dei mitici Classici Audacia negli anni 60.


Storie lunghe


1 - Jari et le champion (30 tavole)
Tintin ed.belga dal n.35 del 1957 al n.12 del 1958
Album Jeune Europe 1960
album Bedescope 1969
volume Millesimes, Lombard 2009
Integrale BdMust 1


2 - Jari dans la tourmente (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.34 del 1958 al n.21 del 1959
Album Dargaud 1961
album Bedescope 1980
volume Millesimes, Lombard 2009
Integrale BdMust 2


3 - Le secret de Jimmy Torrent (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.37 del 1959 al n.15 del 1960
Album Jeune Europe 1963
Album Lefrancq 1996
volume Millesimes, Lombard 2009
Integrale BdMust 3

Il segreto di Jimmy Torrent
Classici Audacia 16, Mondadori 1965


4 - Jari et le plan Z (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.31 del 1960 al n.9 del 1961
Album Jeune Europe 1964
album Bedescope 1980
Album Lefrancq 1997
Integrale BdMust 4

Piano Z
Classici Audacia 19, Mondadori 1965


5 - La dernière chance de Larry Parker (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.16 al n.46 del 1961
album Bedescope 1 (1978)
Album
Integrale BdMust 5

Avventura a New York
Classici Audacia 23, Mondadori 1965


6 - Le 3ème goal (44 tavole)
Tintin ed.belga dal n.10 al n.31 del 1962
album Bedescope 3 (1978)
Album Recreabull 1986
Integrale BdMust 7



7 - Jari au pays basque (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.44 del 1962 al n.22 del 1963
album Bedescope 6 (1978)
Album Recreabull 1987
Integrale BdMust 10


8 - Jari et le diable rouge (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.19 al n.49 del 1964
album Bedescope 5 (1978)
Album Recreabull 1986
Integrale BdMust 9


9 - Guitare et dynamite (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.13 al n.46 del 1965
album Bedescope 2 (1978)
Integrale BdMust 6


10 - Le justicier de Malagne (62 tavole)
Tintin ed.belga dal n.50 del 1965 al n.28 del 1966
album Bedescope 4 (1978)
Integrale BdMust 8

Storie brevi


1 - Le pneu magique (16 tavole)
Tintin Sélection 2 del 1969
Integrale BdMust 11

2 - Le petit bruit de Monsieur Berthaut (8 tavole)
Tintin ed.francese 1117 del 1970
album Bedescope 8 (1979)
Integrale BdMust 11

3 - L’invincible Gérard (12 tavole)
Tintin Sélection  9 del 1970
album Bedescope 8 (1979)
Integrale BdMust 11

4 - Le singe noir (8 tavole)
Tintin ed.francese 1158 del 1971
album Bedescope 7 (1979)
Integrale BdMust 11




5 - Une machine appelée machin (16 tavole)
Tintin Sélection  11 del 1971
album Bedescope 7 (1979)
Integrale BdMust 12

6 - Le knack (16 tavole)
Tintin Sélection  13 del 1971
album Bedescope 8 (1979)
Integrale BdMust 12

7 - Souricière grand format (16 tavole)
Tintin Sélection  14 del 1972
album Bedescope 7 (1979)
Integrale BdMust 12

8 - Cet as de Caro (7 tavole)
Nouveau Tintin 131 del 1978
Integrale BdMust 12


4 commenti:

Rex ha detto...

Vedo solo ora che in un post di alcuni giorni fa il caro Luciano è tornato a tirarmi in ballo, sia pure indirettamente.

Devo quindi ripetere che, secondo me, nella parte dedicata ai commenti di un blog ognuno può sentirsi libero di dire quello che pensa sui fumetti in discussione. Anche se quello che pensa può risultare sgradevole a qualcuno o a tutti. E se a uno non piacciono le opinioni di orientamento opposto al proprio, può limitarsi a leggere il post senza andare ai commenti.

Naturalmente bisogna rimanere all’interno dei limiti stabiliti dalla legge. Quindi gli insulti sono vietati, e anche andare a testa bassa contro qualche persona in particolare non è corretto.

Dire però che un editore ha sbagliato nel proporre in un certo modo un fumetto è assolutamente lecito. Si chiama diritto di critica.

Io ho smesso di intervenire perché, diversamente dal blog che frequento solitamente, dove dico tutto quello che penso anche sugli editori con i quali il blogger collabora, mi sembra (dico mi sembra) che i curatori di Zona-Bédé siano molto attenti a non dispiacere gli editori che presentano materiale francofono in Italia. Il motivo di questo comportamento è che collaborano con questi editori e sono più preoccupati di altri blogger del loro futuro professionale? Non lo so, anche perché i gestori di Zona-Bédé si celano dietro un rigoroso anonimato. Non volendo creargli problemi, continuo a seguire con interesse il loro blog senza esprimere opinioni.

Ma se Luciano vuole proprio che io intervenga ancora, deve solo alludere nuovamente alla mia modesta persona usando le sue solite espressioni ingiuriose.

Sauro Rex

Anonimo ha detto...

Sono un fan di Jari (e in Italia saremo in 3 o 4) naturalmente grazie ai mitici 3 numeri dei Classici Audacia i quali ebbero il grave torto di interrompere le pubblicazioni di Jari (unico abbandonato).

Bene la riedizione ma il prezzo è eccessivo ( 239 euro ! per 12 albi, di cui alcuni di 30 e 44 pp. anzichè di 62 )specie per chi come me ha già 7/8 de 12 albi.

Max Bruni ha detto...

Se facciamo la conta, saremo sicuramente un poco di più!

ZonaBeDé ha detto...

Gli album BdMust saranno via via pubblicati e venduti singolarmente, almeno nelle intenzioni dell'editore.
Sono già disponibili i primi due.