venerdì 7 agosto 2015

Il tenente Burton


Le avventure del tenente Robert Burton, un audace ufficiale del 7º Reggimento di Cavalleria.
Brevi storie western scritte da Michel Deverchin e Yves Duval per i disegni dei coniugi Liliane Schorils e Fred Funcken. Fumetto pubblicato sul settimanale Tintin dal 1962 al 1967.








La storia La désobéissance du lt. Burton (Tintin n.5 ed. belga e n.954 ed. francese del 1967) che qui riproponiamo è stata pubblicata in Italia con il titolo: La disobbedienza del tenente Burton sul quindicinale Stanlio ed Ollio n. 29 del 1970 dalle Edizioni Fratelli Spada.

4 commenti:

Rex ha detto...

Qualcuno lassù ci ha ascoltato: http://www.slumberland.it/contenuto.php?id=13319

Max Bruni ha detto...

Sono perplesso sulle scelte editoriali dei nostri editori: con tanto materiale ancora da tradurre a disposizione proprio Lucky Luke? E poi neanche tutto? E quando finiranno i 40 numeri previsti ci propineranno subito dopo anche i volumi con l'integrale e poi una in bianco e nero e poi una in formato grande? Insomma mi sembra stiano esagerando. Dubito che il mio portafoglio e la mia biblioteca possano permettersi un simile spreco di soldi e di spazio. Parere strettamente personale!

Rex ha detto...

Avendo già varie edizioni non li comprerò neppure io, l'importante è che gli editori si stanno orientando (finalmente!) sul formato originale.

Eneas Crono ha detto...

Complimenti all’autore del post per aver pescato nell’oceanico mercato della BD questa piccola perla. L’introvabile storia breve pubblicata in Italia è decisamente una gradita sorpresa.
C’è da aggiungere che l’autore dei disegni, Fred Funcken, è stato un grande illustratore, specializzato, in particolare, in costumi d’epoca e divise militari. A metà degli anni 60 abbandona temporaneamente il fumetto per dedicarsi insieme alla moglie Liliane a un’opera monumentale: «Encyclopédie des Uniformes et des Armes de tous les Temps» pubblicata da Casterman in ben 17 volumi.
È stato, fra l’altro, l’autore dei più famosi “Le Chevalier blanc” e “Harald le viking”.
Tornando al “tenente Burton”, la dozzina di storie brevi pubblicate su Tintin a cavallo degli anni 60, seppur datate, mantengono inalterate il loro fascino.
Grazie e mille di queste storie.