venerdì 10 luglio 2015

Blake e Mortimer, ancora loro...


Si può dire qualcosa di nuovo o mostrare qualcosa di inedito su Blake e Mortimer? Sembrerebbe di no, invece Blake et Mortimer face aux grands mysterès de l’umanité, nuovo numero fuori serie di Beaux Arts dedicato alla Bédé ci è riuscito. Certo nelle sue quasi centocinquanta pagine ci sono tante cose già note, ma i cultori di questa coppia mito dallo strabiliante successo di critica e di vendite non restano delusi soprattutto da alcuni dossier.


Il più interessante ci è parso quello su Le secrets de fabbrication de la serie, 16 pagine nelle quali sono individuate otto tappe fondamentali nel processo di creazione delle storie seguito da Jacobs e dai successori: ricerca dei personaggi, realismo degli ambienti, rappresentazione degli interni, punti di vista diversi, tecnica della sceneggiatura, storyboard, colorazione, copertina.


E quali sono i grandi misteri, ai quali si riferisce al titolo, affrontati nelle pagine di questo speciale? Per chi conosce le avventure di Blake e Mortimer disegnate da Jacobs pensare ad animali preistorici, caverne e sottosuoli, dischi volanti, viaggi nel tempo e antichi egizi è qualcosa di immediato; per chi ha seguito il duo anche nelle mani successive i ghiacciai dell’Antartide, gli agenti segreti e le spie e gli enigmi del primo cristianesimo non dovrebbero risultare argomenti nuovi. Sono proprio questi i temi affrontati nel dossier principale, quello più ampio del fascicolo.


Scontata e doverosa nella parte iniziale qualche pagina dedicata alla vita e all’arte dell’artista che ha dato vita a una serie da lui portata avanti con una lentezza che ha fatto sospirare tanto i lettori del settimanale Tintin, soprattutto negli ultimi anni, ma che ha creato le basi di personaggi immortali anche nelle mani di prosecutori non sempre all’altezza, ma comunque dignitosi.



Alla realizzazione di questo numero fuori serie, che arricchisce la crescente bibliografia su Blake e Mortimer, hanno collaborato con i loro scritti dodici personalità dell’editoria, del giornalismo, della critica e dell’università.


1 commento:

Dany Yellow ha detto...

Mannaggia a voi :-) ogni volta che citate Jacobs spendo una cifra su Amazon France :-) Grazie delle news :-)